BANDO RIGENERAZIONE per Strutture Turistiche – Ricettive – Regione Veneto – Seconda edizione

Seconda Edizione del Bando per rigenerare le imprese del comparto turistico ricettivo supportandone la maggiore accessibilità, lo sviluppo tecnologico, la transizione digitale ed ecologica

 

TIPOLOGIA INCENTIVO

Dgr. 1640 del 22 dicembre 2023 – Bando Regione Veneto finalizzato a promuovere e sostenere investimenti nel sistema ricettivo turistico che favoriscano la rigenerazione e l’innovazione delle imprese e conseguentemente la valorizzazione turistica del territorio

BENEFICIARI

PMI del settore ricettivo dei comuni della Regione Veneto con OGD riconosciute e che abbiano trasmesso alla Regione Il Destination Management Plan; attive in CCIAA, regolarmente iscritte nel registro imprese, in regola con il Durc, in assenza di procedure in corso e con idonea sostenibilità finanziaria.

 

SPESE AMMESSE

Investimenti riguardanti la struttura ricettiva oggetto della domanda tesi a favorire la transizione digitale ed ecologica dell’impresa, la piena accessibilità delle strutture ricettive e l’innovazione di prodotto e/o di processo, con particolare riguardo alle seguenti tipologie di operazione:

  • interventi per la riduzione dell’impatto ambientale e del consumo di risorse (energia/acqua), per l’utilizzo di fonti energetiche alternative e per l’ammodernamento strutturale e tecnologico orientati alla piena sostenibilità ambientale;
  • interventi che prevedano strumenti tecnologici hardware e software, cyber security, intelligenza artificiale, machine learning, soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività, domotica;
  • interventi finalizzati a garantire la migliore accessibilità delle strutture ricettive per le persone con disabilità.

Il progetto deve iniziare successivamente alla data di presentazione della domanda di sostegno, salvo per chi accede al contributo in regime de minimis, per i quali la data è retroattiva dal 12/07/2023.

AGEVOLAZIONI

A scelta dell’impresa:

a) in regime de minimis: contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammissibile, da una spesa minima di 50.000,00 € ad una massima di 400.000,00 €, contributo minimo 25.000,00 €-massimo 200.000,00 €.

b) in regime di aiuti compatibili con il mercato interno: contributo a fondo perduto pari al 20% (10% se media impresa) della spesa ammissibile, da una spesa minima di 100.000,00 € ad una massima di 1.000.000,00 € (2.000.000,00 € se media impresa), contributo minimo 20.000,00 € massimo 200.000,00 €.

 

TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDA

Presentazione della domanda tramite portale SIU della Regione dalle ore 10,00 del 25/01/2024 alle ore 17.00 del 11/04/2024.

 

MODALITÀ ISTRUTTORIA

Istruttoria con procedura valutativa a graduatoria, con punteggio definito in base ad un elenco definito di CRITERI PRIORITARI.

 

TERMINI ULTIMAZIONE PROGETTO

Entro 24 mesi dalla data di pubblicazione sul BUR del decreto di concessione del sostegno

Per informazioni contattare:

Ufficio Bandi: Moro Alessandra – Tel. 0415785511 int.4 – email: alessandra.moro@confcomve.it