DPCM 10 Aprile: le attività che possono continuare previa comunicazione alla Prefettura

image_pdfStampa in PDF
DPCM 10 Aprile: le attività che possono continuare previa comunicazione alla Prefettura
Il DPCM 10 Aprile sull’intero territorio nazionale ha sospeso tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 3 Allegato 3 dpcm 10 aprile (214 download)
Restano sempre consentite, previa comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l’unità  produttiva, le attività :
1- relative alle continuità delle filiere delle attività di cui all’allegato 3 (mod. 1);
2-  relative  alla continuità delle filiere delle attività dell’industria dell’aerospazio, della difesa e delle altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale (mod. 1);
3-  relative alla continuità dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali (mod. 1) MODELLO 1 (162 download)
4- relative ad impianti a ciclo produttivo continuo  dalla cui interruzione derivi un grave pregiudizio all’impianto stesso o un pericolo di incidenti (mod. 2) MODELLO 2 (75 download)
5- relative all’industria dell’aerospazio e della difesa, incluse le lavorazioni, gli impianti, i materiali, i servizi e le  infrastrutture essenziali per  la sicurezza nazionale e il soccorso pubblico, nonché  le altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale (mod. 3) MODELLO 3 (86 download)
Per le attività produttive sospese sempre  previa comunicazione è ammesso l’accesso ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti, attività di pulizia e sanificazione ed è consentita la spedizione verso terzi di merci giacenti e la ricezione in magazzino di beni e finiture (mod. 4) MODELLO 4 (135 download)