Ordinanza Regione Veneto: consentita la vendita di cibo per asporto e altre novità

image_pdfStampa in PDF

Ordinanza Regione Veneto:consentita la vendita di cibo per asporto e altre novità

Il testo della nuova Ordinanza della Regione Veneto, in vigore dal 24 aprile,  lo puoi trovare nella sezione Emergenza coronavirus

Tra le disposizioni, c’è il via libera alla  vendita di cibo da asporto,  effettuata, ove possibile, previa ordinazione on-line o telefonica, garantendo  distanziamento sociale, misure preventive di contenimento del contagio come l’obbligo di utilizzo guanti e mascherina sia per addetti alla vendita che per i clienti.

Rimane sospesa ogni forma di consumo sul posto  e confermata la possibilità di consegna a domicilio.

Vengono tolte le restrizioni relative a giorni limitati di chiusura dei negozi di abbigliamento e calzature per bambini, nonchè librerie e cartolibrerie.

Nei mercati e nelle analoghe forme di vendita su area pubblica o privata, oltre ai già permessi generi alimentari,  è ammessa anche la vendita di articoli florovivaistici e di abbigliamento e scarpe per bambini.

Maggiori dettagli nel testo Ordinanza n°42 Regione Veneto (78 download)