92 results for tag: confcommercio


Aiuti di stato nel 2021: dichiarazione all’Agenzia delle Entrate

Aiuti di Stato E' obbligatorio presentare all’ l’Agenzia delle Entrate il modello utilizzabile per dichiarare il rispetto dei limiti, fissati dall’UE, degli aiuti di Stato nell’ambito dell’emergenza COVID-19. Al contribuente è infatti richiesto un monitoraggio di tutti gli aiuti fruiti nell’emergenza COVID-19. La scadenza era inizialmente fissata entro il 30.06.22, ha subito poi una proroga al 30.11.22 e successivamente una seconda proroga al 30 Gennaio 2023.   La dichiarazione va presentata anche per poter beneficiare della definizione agevolata degli avvisi bonari prevista dal c.d. “Decreto Sostegni" Maggiori info ...

Fringe Benefit: esteso il limite di esenzione per l’anno 2022

Cosa sono i Fringe Benefit? Sono una forma di retribuzione non in denaro, consistono infatti in beni e servizi concessi in uso ai dipendenti, per i quali il Legislatore ha previsto un’esenzione, sia ai fini contributivi che fiscali, fino ad un importo massimo di euro 258,32 annui. In via eccezionale, solo per il periodo d’imposta 2022, tale limite di esenzione è stato elevato ed il datore di lavoro potrà corrispondere fringe benefit ai propri dipendenti ed ai percettori di redditi assimilati a lavoro dipendente per un valore massimo di euro 3.000,00. Esempi di Fringe Benefit: Beni come l’auto aziendale l’alloggio il ...

Aiuti di stato e contributi nel 2021: obbligo di pubblicazione

Se hai ricevuto aiuti o contributi pubblici nel corso dell'anno scorso per un importo pari o superiore ai 10mila euro, hai l'obbligo di pubblicarlo. Dove? I soggetti che non hanno un proprio sito internet devono provvedere alla pubblicazione sul sito internet delle associazioni di categoria alle quali aderiscono oppure, secondo una recente interpretazione, sulla propria pagina facebook. La scadenza per la pubblicazione di aiuti e contributi pubblici ricevuti nel corso del 2021 è definita nella data del 31/12/2022. Se vuoi sapere se rientri tra i soggetti obbligati oppure hai già verificato ma non disponi di sito o di pagina facebook ...

Bonus di 200 euro una tantum per Commercianti Artigiani e Professionisti

Bonus una tantum per Commercianti Artigiani e Professionisti E' possibile richiedere una indennità una tantum di 200 Euro se si la propria posizione lavorativa é: lavoratore autonomo professionista con redditi 2021 non superiori a Euro 35.000, con partita Iva attiva al 18/05/2022, e si è eseguito almeno un versamento per la contribuzione dovuta alla gestione di iscrizione per la quale è richiesta l’indennità, con competenza a decorrere dal 2020. Se corrispondi a questi requisiti, puoi fare anche tu richiesta, leggi  la nostra informativa per saperne di più la trovi nella sezione Circolari, scarica il Prot. n. 70 Per i ...

Contributo per il Sostegno delle Eccellenze della Gastronomia e Agroalimentare

Contributo per il Sostegno delle Eccellenze della Gastronomia e Agroalimentare E' previsto un contributo per le Imprese che recano come codice ATECO primario uno dei seguenti: 56.10.11 «Ristorazione con somministrazione»  56.10.30 «Gelaterie e pasticcerie» 10.71.20 «Produzione di pasticceria fresca» La tua impresa può fare richiesta? Leggi la nostra circolare per saperne di più la trovi nella sezione Circolari, leggi il Prot. n. 65

Avviata la ricognizione danni eventi atmosferici 18 agosto

A seguito delle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi lo scorso 18 agosto, è stato dichiarato lo Stato di emergenza da parte della Regione Veneto. Il Comune di Venezia ha avviato una ricognizione per il censimento danni. Come segnalare i danni subiti? Ti abbiamo inviato via mail le informazioni per poter procedere, con la relativa scheda indicata per le attività economiche produttive, se hai bisogno di supporto per la pratica, contatta la dottoressa Alessandra Moro scrivendo alla mail alessandra.moro@confcomve.it Le schede dovranno essere inviate entro il prossimo giovedì 1° settembre via PEC all'indirizzo protezionecivil...

BANDO IL VENETO ARTIGIANO ANNO 2022

Bando “Il Veneto Artigiano” - Anno 2022 Di cosa di tratta? Di un Bando promosso dalla Regione Veneto per agevolare il riposizionamento competitivo delle imprese artigiane. Il contributo a fondo perduto, riservato alle imprese con unità operative in Veneto,  è pari al 40% della spesa rendicontata ammissibile I progetti presentati comprenderanno  investimenti per:  introdurre innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo  ammodernare i macchinari e gli impianti accompagnare i processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, anche in un’ottica di sviluppo sostenibile. Per saperne di più, vai alla pagina ...

Novità per le Ristrutturazioni Edilizie

Per chi ha intenzione di eseguire interventi di: superbonus 110%;  recupero del patrimonio edilizio di cui all’articolo 16-bis D.P.R. 917/1986 (detrazione del 50%); ecobonus ordinario (detrazione del 50% o 65% a seconda della tipologia di lavori)  sisma bonus ordinario (detrazione dal 50% all’85%);  bonus facciate (detrazione del 60%); 6. installazione di impianti fotovoltaici di cui all’articolo 16-bis D.P.R. 917/1986, comma 1, lettera h), ivi compresi gli interventi di cui all’articolo 119, commi 5 e 6 D.L. 34/2020; installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici di cui all’articolo 16-ter ...

Convenzione con SAVI SERVIZI per sconto in bolletta asporto rifiuti

Confcommercio del Miranese e Confcommercio Venezia hanno stipulato una convenzione con la ditta SAVI SERVIZI SRL per la gestione dei servizi di rifiuti solidi urbani e speciali. La convenzione con SAVI SERVIZI S.R.L. permetterà di avere uno sconto minimo del 20% della parte variabile della bolletta Per sapere come poter usufruire dello sconto, continua a leggere la nostra circolare  che trovi cliccando qui  

DECRETO SOSTEGNI TER: nuovo contributo a fondo perduto a favore delle attività di commercio al dettaglio colpite dall’emergenza COVID-19

Un nuovo contributo a fondo perduto a favore delle attività di commercio al dettaglio colpite dall’emergenza COVID-19. Soggetti beneficiari: il contributo spetta ai soggetti esercenti, in via prevalente, le attività di commercio al dettaglio elencate nella nostra circolare e che rispettino entrambe le condizioni seguenti: ricavi 2019 non superiori a Euro 2 milioni; riduzione del fatturato 2021 non inferiore al 30% del fatturato 2019 Dovrà essere presentata la domanda tramite una procedura informatica disponibile sul sito Internet dello stesso Ministero dal 03.05.2022 al 24.05.2022. Per saperne di più i nostri uffici sono a ...