Alimenti Sintetici e Utilizzo Improprio delle denominazioni relative alla “carne”: novità importanti

image_pdfStampa in PDF
Dal primo dicembre 2023 è entrata in vigore la normativa che contiene delle nuove disposizioni tra cui divieto di:
preparare, vendere, detenere per vendere, importare, produrre per esportare, somministrare o distribuire per il consumo alimentare alimenti o mangimi costituiti, isolati o prodotti a partire da colture cellulari o tessuti derivanti da animali vertebrati;
 
Per la commercializzazione di prodotti contenenti esclusivamente proteine vegetali, è vietato l’uso di:
denominazioni legali, usuali o descrittive, riferibili alla carne, alle produzioni di carne o ai prodotti ottenuti in prevalenza da carne;
riferimenti a specie di animali, gruppi di specie o alla morfologia/anatomia degli animali;
terminologie specifiche di macelleria, salumeria o pescheria;
nomi di alimenti di origine animale rappresentativi degli usi commerciali
 
Leggi tutte le altre info nella nostra circolare che puoi consultare e scaricare qui, contiene anche i riferimenti per poter approfondire con i nostri uffici.