Ministero della Salute:il Veneto resta Zona Rossa

Ministero della Salute: il Veneto resta Zona Rossa

Con ordinanza ministeriale 26 marzo 2021 il Veneto rimane in ZONA ROSSA

La nuova ordinanza entra in vigore da lunedì 29 marzo 2021.

Vengono applicate quindi le misure contenute nel DPCM del 2 marzo 2021 tra cui:

-vietati gli spostamenti all’interno del proprio Comune, salvo motivi di lavoro, necessità o salute.
-vietate le visite presso abitazioni private (salvo eccezioni motivate).
-sospese le attività di commercio al dettaglio fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità.
-sospese le attività di servizi alla persona come i parrucchieri e centri estetici.

-bar e ristoranti: previsto, come in zona arancione, il solo servizio a domicilio e l’asporto entro le 22:00.
-aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.
-consentite le attività motorie all’aperto solo in forma individuale e nei pressi della propria abitazione.

 

Maggiori info sul DPCM 2 Marzo nella Sezione Emergenza coronavirus