SCF e gli interventi a favore delle imprese

SCF E GLI INTERVENTI A FAVORE DELLE IMPRESE

A seguito della prolungata situazione emergenziale sanitaria, SCF, che raccoglie i diritti connessi al diritto d’autore dovuti per l’utilizzo in pubblico di musica registrata ha previsto alcuni interventi a favore delle imprese.

Proroga termine di pagamento dei Compensi Musica d’Ambiente 2021:

Il termine pagamento dei compensi Musica d’Ambiente viene prorogato al 30 giugno 2021.
In deroga a quanto sopra:
• resta confermato al 30 Aprile 2021 il termine di pagamento dei Compensi Musica d’Ambiente per le categorie di utilizzatori non oggetto di disposizioni di chiusura (Alimentari, Farmacie, Edicole, Tabacchi e altre attività non soggette a disposizioni di chiusura);
• viene fissato al 31 luglio 2021 (31 agosto per gli stagionali) il termine per il pagamento degli Abbonamenti annuali “Musica d’Ambiente Diritti Connessi” per Pubblici Esercizi, Esercizi Acconciatori e Strutture Turistico Ricettive, riscossi da SIAE su mandato di SCF ovvero verrà inviato alle attività il MAV con l’importo al netto della riduzione spettante

Riduzioni su Compensi Annuali
Sono previste le seguenti riduzioni sui Compensi Annuali:
-Pubblici Esercizi (bar, ristoranti, etc.) =15%
-Strutture Turistico Ricettive =32,5%
-Esercizi Commerciali, ad eccezione delle categorie non oggetto di disposizioni di chiusura =5%
– Nessuna riduzione è prevista sui Compensi Musica d’Ambiente per le categorie di utilizzatori non oggetto di disposizioni di chiusura (Alimentari, Farmacie, Edicole, Tabacchi, etc.)

Maggiori informazioni le puoi trovare nella nostra circolare che puoi leggere cliccando qui.